Blog
media

L’Artiglio del Diavolo è una pianta rampicante nota anche con il nome di Arpagofito (Harpagophytum procumbens). Il nome deriva dalle quattro appendici dure e lunghe che circondano i suoi frutti che, dotate di robusti uncini, penetrano nelle zampe di alcuni animali e causano dolori forti; essendo difficili da rimuovere, costringono il malcapitato animale a una danza “indiavolata”.


In erboristeria si usano le escrescenze laterali della radice per alleviare dolori. Queste contengono elevate concentrazioni di principi attivi, zuccheri, aminoacidi, steroli, grassi, analgesici e rilassanti di muscoli ed arti. Per questo motivo, l’Artiglio del Diavolo è particolarmente efficace contro dolori e infiammazioni come tendiniti, mal di schiena, dolori cervicali, artrite e stati febbrili.


Esistono creme da applicare sulle zone affette da dolore ma anche integratori alimentari.


La Soluzione al Mal di Schiena

Le cause del mal di schiena sono diverse. C’è il mal di schiena stagionale, causato dal cambiamento della temperatura; ci sono quelli di origine reumatica e ce ne sono altri che vengono da patologie trascurate come ad esempio la scoliosi e che vengono a manifestarsi in seguito ad un movimento sbagliato o ad un colpo di vento.


L’Artiglio del Diavolo è un rimedio naturale a questi dolori, ovviamente va utilizzato con criterio, e comunque sempre e solo dopo aver chiesto consiglio al proprio medico, poiché un uso sbagliato potrebbe causare effetti indesiderati.


L’Artiglio del Diavolo è disponibile in erboristeria in varie forme: radici, creme o gel, ma anche in compresse. Nel caso specifico del mal di schiena, è meglio scegliere una crema o gel a base di Artiglio del Diavolo da spalmare sulle parti interessate. In questo modo, il principio attivo andrà a depositarsi direttamente sulle parti interessate dal dolore, alleviandolo e favorendo una rapida guarigione. Il motivo per cui l’Artiglio del Diavolo funziona sembra essere legato alle sue proprietà, simili a quelle del cortisone, ma senza poi gli effetti collaterali di quest’ultimo.


Oltre alle creme e agli integratori, è possibile preparare in casa dei decotti a base di radice di Artiglio del Diavolo, semplicemente lasciando  in infusione uno o due cucchiai di radice sminuzzata in una tazza di acqua bollente per alcune ore. Da bere due o tre volte al giorno.


 L’Artiglio del Diavolo Contro i Dolori Muscolari degli Sportivi

L' Artiglio del Diavolo è un buon rimedio anche per gli sportivi in caso di contusioni, strappi e infiammazioni articolari. Anche dopo un periodo di inattività quando i muscoli vengono sollecitati nuovamente, l’artiglio aiuta a placare i dolori. Anche in questi casi le indicazioni sono le stesse descritte sopra da usare con il mal di schiena; quindi scegliere una crema o gel da applicare sulla parte interessata. Inoltre, un buon consiglio per tutti coloro che fanno un’attività fisica molto intensa, non solo per chi fa sport ma anche chi ha un lavoro molto faticoso, è quello di aggiungere alla propria dieta degli integratori a base di Artiglio del Diavolo, cosi facendo si diminuisce la possibilità di soffrire fastidi muscolari, prevenendone la formazione sul nascere. Naturalmente è bene sempre chiedere consiglio al proprio medico o dietologo prima di iniziare una nuova dieta.

  • Nov 22, 2016
  • Comments: 0