Blog
media
20.07.2019

Piante che curano il fegato

Piante che curano il fegato

Il fegato è uno degli organi più importanti del nostro organismo. Si tratta di una “maxi ghiandola” che produce la bile, indispensabile per poter eseguire la digestione, ma che trattiene anche delle tossine che ingeriamo con il cibo.

Proprio in considerazione della sua importanza, occorre che ne abbiamo cura. Purtroppo, con i cibi artificiali che attualmente consumiamo continuamente e che hanno un alto valore ipocalorico, ecco che possiamo avere dei dolori al fegato che sono spiacevoli e anche molto acuti.

Per avere realmente un aiuto, prima di essere sottoposti ad una cura medica, possiamo anche usufruire di rimedi con delle piante che curano il fegato.

Ci sono tante piante che curano il fegato è che sono servite, in campo medico, per curare questo problema anche in passato, nell’antichità. Alcune piante che curano il fegato hanno degli effetti talmente immediati che sono state dichiarate veri e proprie “pozioni magiche”.

Le piante che curano il fegato sono tendenzialmente 4, vale a dire:

- Carciofo

- Tarassaco

- Cicoria

- Cardo mariano

L’ultimo è quello dichiarato come il migliore poiché ha diverse caratteristiche che aiutano a stimolare la produzione di bile, a disintossicare il fegato e a alleviare i dolori che ne derivano.

Rimedi naturali cura del fegato

I rimedi naturali cura del fegato possono essere quelli di assumere il cardo mariano o il carciofo sotto forma di cibo, che non deve essere molto condito altrimenti i suoi effetti sono molto più lenti, oppure tramite le tisane. In effetti, la tisana offre la possibilità di avere un’assunzione immediata delle sue proprietà.

Il fegato, essendo un organo interno, ha bisogno di avere una cura diretta a raggiungerlo. Per questo assumendo delle buone tisane, come rimedi naturali cura del fegato, aiutano a depurarlo.

Quando bolliamo delle piante, foglie, fiori o anche radici, esse cuociono rilasciando tutte le proprietà intrinseche che posseggono e quindi a non alterarle in modo che esse siano integre quando le assumiamo. Se andiamo a bruciarle o friggerle, ecco che le molecole interne si sgretolano e tutti i suoi oli essenziali vengono totalmente persi.

Cardo mariano tisana

Il cardo mariano tisana si può ottenere con questa pianta fresca, essiccata oppure anche usando i suoi estratti. In vendita ci sono anche dei sieri, cioè una estrazione del suo succo che è puro al 100% e deve essere diluito in acqua calda.

Ad ogni moto, il cardo mariano tisana offre una forte caratteristica di “epatoprotettore”, cioè stimola e rigenera proprio le cellule del fegato e quindi lo aiuta a non invecchiare, ma ad avere sempre una buona funzione.

Le cellule “morte” del fegato vengono assorbite e smaltite in modo rapido, le eventuali lesioni che si sono create, si cicatrizzano molto velocemente, proprio grazie alla stimolazione cellulare del cardo mariano tisana.

Particolarmente ingrossato per le persone che soffrono di epatite oppure che hanno un fegato eccessivamente grasso o danneggiato da farmaci e patologie.

Carciofo tisana

Anch’essa è una pianta usata per la cura del fegato, tra le più antiche. Si usano le sue foglie per avere un’azione depurativa per il fegato. Il carciofo tisana ha un sapore molto particolare che viene apprezzata dopo qualche minuto e che diventa particolarmente piacevole. Inoltre le sue proprietà sono assolutamente ineguagliabili.

Se si ha una digestione difficoltosa, si soffre di reflusso oppure si ha un tasso di colesterolo molto alto, ecco che lei riesce ad aiutare il fegato a produrre una maggiore quantità di bile per risolvere tali problemi. L’arma vincente del carciofo tisana è proprio la stimolazione della produzione di bile oltre anche ad aiutare ad alleviare i dolori che si hanno nell’organismo e che sono particolarmente fastidiosi.

Read More
20.07.2019

Piante che curano il fegato

Piante che curano il fegato

Il fegato è uno degli organi più importanti del nostro organismo. Si tratta di una “maxi ghiandola” che produce la bile, indispensabile per poter eseguire la digestione, ma che trattiene anche delle tossine che ingeriamo con il cibo.

Proprio in considerazione della sua importanza, occorre che ne abbiamo cura. Purtroppo, con i cibi artificiali che attualmente consumiamo continuamente e che hanno un alto valore ipocalorico, ecco che possiamo avere dei dolori al fegato che sono spiacevoli e anche molto acuti.

Per avere realmente un aiuto, prima di essere sottoposti ad una cura medica, possiamo anche usufruire di rimedi con delle piante che curano il fegato.

Ci sono tante piante che curano il fegato è che sono servite, in campo medico, per curare questo problema anche in passato, nell’antichità. Alcune piante che curano il fegato hanno degli effetti talmente immediati che sono state dichiarate veri e proprie “pozioni magiche”.

Le piante che curano il fegato sono tendenzialmente 4, vale a dire:

- Carciofo

- Tarassaco

- Cicoria

- Cardo mariano

L’ultimo è quello dichiarato come il migliore poiché ha diverse caratteristiche che aiutano a stimolare la produzione di bile, a disintossicare il fegato e a alleviare i dolori che ne derivano.

Rimedi naturali cura del fegato

I rimedi naturali cura del fegato possono essere quelli di assumere il cardo mariano o il carciofo sotto forma di cibo, che non deve essere molto condito altrimenti i suoi effetti sono molto più lenti, oppure tramite le tisane. In effetti, la tisana offre la possibilità di avere un’assunzione immediata delle sue proprietà.

Il fegato, essendo un organo interno, ha bisogno di avere una cura diretta a raggiungerlo. Per questo assumendo delle buone tisane, come rimedi naturali cura del fegato, aiutano a depurarlo.

Quando bolliamo delle piante, foglie, fiori o anche radici, esse cuociono rilasciando tutte le proprietà intrinseche che posseggono e quindi a non alterarle in modo che esse siano integre quando le assumiamo. Se andiamo a bruciarle o friggerle, ecco che le molecole interne si sgretolano e tutti i suoi oli essenziali vengono totalmente persi.

Cardo mariano tisana

Il cardo mariano tisana si può ottenere con questa pianta fresca, essiccata oppure anche usando i suoi estratti. In vendita ci sono anche dei sieri, cioè una estrazione del suo succo che è puro al 100% e deve essere diluito in acqua calda.

Ad ogni moto, il cardo mariano tisana offre una forte caratteristica di “epatoprotettore”, cioè stimola e rigenera proprio le cellule del fegato e quindi lo aiuta a non invecchiare, ma ad avere sempre una buona funzione.

Le cellule “morte” del fegato vengono assorbite e smaltite in modo rapido, le eventuali lesioni che si sono create, si cicatrizzano molto velocemente, proprio grazie alla stimolazione cellulare del cardo mariano tisana.

Particolarmente ingrossato per le persone che soffrono di epatite oppure che hanno un fegato eccessivamente grasso o danneggiato da farmaci e patologie.

Carciofo tisana

Anch’essa è una pianta usata per la cura del fegato, tra le più antiche. Si usano le sue foglie per avere un’azione depurativa per il fegato. Il carciofo tisana ha un sapore molto particolare che viene apprezzata dopo qualche minuto e che diventa particolarmente piacevole. Inoltre le sue proprietà sono assolutamente ineguagliabili.

Se si ha una digestione difficoltosa, si soffre di reflusso oppure si ha un tasso di colesterolo molto alto, ecco che lei riesce ad aiutare il fegato a produrre una maggiore quantità di bile per risolvere tali problemi. L’arma vincente del carciofo tisana è proprio la stimolazione della produzione di bile oltre anche ad aiutare ad alleviare i dolori che si hanno nell’organismo e che sono particolarmente fastidiosi.

Read More
media
09.07.2019

Afrodisiaci naturali

Afrodisiaci naturali

Avete mai subito un calo della libido? Magari siete particolarmente stressati e non avete alcun desiderio sessuale? Questi problemi portano ad avere problemi alla propria vita sessuale, a ridurre le effusioni e a rendere molto nervosi. Non dovete per forza rivolgere al mondo della medicina, che vi sminuisce anche a livello mentale magari abbassando l’autostima o non facendovi sentire “sexy”, basta che vi rivolgiate al mondo dell’erboristeria.

Gli afrodisiaci naturali sono a portata di mano, non hanno effetti naturali, aiutano la libido, sono molto gustose e sono rimedi realmente sani.

Quali sono gli afrodisiaci naturali migliori? Esistono sia sotto forma di erbe che integratori afrodisiaci, ma è bene sapere quali sono le caratteristiche e cosa aspettarci.

Integratori afrodisiaci

Gli integratori afrodisiaci sono facili da assumere, anche in palestra oppure al lavoro. Aiutano a riequilibrare la libido e la produzione ormonale. La cosa importante da ricordare, quando acquistare degli integratori afrodisiaci è che dovete assolutamente ricercare quelli che contengono una grande quantità di estratti naturali.

Inoltre, meglio che preferiate quelli dove potete anche certificare la provenienza e la composizione, tutte informazioni che potete reperire sulla scatola oppure su un e-commerce che vende prodotti erboristici.

Huanarpo macho capsule

Ecco un afrodisiaco molto usato, vale a dire il huanarpo macho capsule che viene composto proprio dalle sue radici e dalle sue foglie. Esso contiene sapogeninge, steroidi e flavonoidi, che stimolano la produzione di testosterone. Infatti, la huanarpo macho capsule è indicata proprio per gli uomini che hanno una scarsa produzione ormonale.

Negli uomini che hanno superato i 50 anni, inizia a calare notevolmente la libido ed ecco che si ha bisogno di un aiuto con prodotti afrodisiaci. Esso è usato anche per la cura della disfunzione erettile, poiché aiuta ad

avere maggiore afflusso di sangue nel pene e a regalare un’erezione del tutto naturale sempre dopo un forte desiderio sessuale.

Maca nera in compresse

Tra gli afrodisiaci naturali di dona ottimi risultati c’è la maca nera in compresse che dona nuova energia, esso era usata anche dai guerrieri in Perù prima di una battaglia, migliora la resistenza e le prestazioni sessuali, ma è anche un ottimo antiossidante.

La maca nera in compresse riequilibra gli estrogeni nelle donne, aumentano la loro libido, mentre negli uomini la diminuisce permettendo un aumento proprio della presenza di testosterone. I risultati che ne derivano sono quelli di avere immediatamente un’azione afrodisiaca che aiuta a migliorare anche la propria autostima.

La maca nera in compresse è a lento rilascio e quindi aiuta ad avere un’azione per molte ore dopo la sua assunzione.

Damiana tisana

La damiana tisana è un vero tonico afrodisiaco che stimola a livello neuromuscolare. Ideale negli uomini, poiché cura anche l’impotenza che deriva da un avanzare dell’età e da un continuo calo del desiderio sessuale.

Utilizzare la damiana tisana è assolutamente utile per avere un aiuto terapeutico anche per la depressione che è una delle cause più frequenti per avere il calo del desiderio sessuale. Assumendola sotto forma di tisana, oltre a regalare un buon momento di pausa dallo stress quotidiano, aiuta ad avere una nuova e ritrovata vita sessuale.

Muira puama tisana

Un ottimo afrodisiaco da provare, che è anche un fortissimo rinvigorente, è la muira puama tisana considerato come una vera e propria “bomba” del sesso. Grazie alle sue innumerevoli proprietà riesce a dare una immediata spinta sessuale e un forte desiderio.

Tra i rimedi afrodisiaci esso rappresenta il “re”. La muira puama tisana è utile anche per avere nuova energia, magari anche prima di una intensa attività sportiva, ma è consigliata anche per chiunque voglia avere dei rapporti sessuali prestanti, infatti essa aumenta anche la resistenza ca

Read More
media
09.07.2019

Rimedi naturali contro dolori reumatici

Rimedi naturali contro dolori reumatici

I reumatismi sono uno degli “acciacchi” che arrivano con l’età, ma che possono anche essere gli effetti di una patologia realmente molto dolorosa. Oltre alle medicine, che hanno effetti contrastanti poiché in alcuni soggetti essi funzionano ed in altri no, potete usare i rimedi naturali contro dolori reumatici.

La natura e il mondo erboristico corrono immediatamente in nostro soccorso e, proprio grazie alle erbe medicinali che si sono usate per centinaia di anni, derivano gli estratti che poi sono usate nei medicinali e farmaci che hanno l’obiettivo di curare i dolori reumatici.

I rimedi naturali contro dolori reumatici hanno anche il vantaggio di funzionare su tutti i soggetti che li assumono, senza effetti collaterali. Essi funzionano in modo ottimale e aiutano proprio a contrastare quei fastidi che si provano e che spesso sono logoranti, sia fisicamente che mentalmente.

Artiglio del diavolo crema

Un nome che non rimane indifferente, cioè l’artiglio del diavolo crema è utile perché ha una serie di caratteristiche interne che sono ricche di antiinfiammatorie che aiutano a garantire una soluzione immediata proprio contro i reumatismi.

L’artiglio del diavolo crema è utile per dolori muscolari, reumatismi, ematomi e anche per problemi che derivano proprio da urti o scontri. Per avere dei benefici evidenti dovete ricercare delle creme che contengano grandi quantità di questa erba medicinale.

Secondo gli ultimi studi di ricerca, si è evidenziato quali sono i “dolori” che l’artiglio del diavolo crema garantisce, quali:

- Tendiniti

- Artrite reumatoide

- Dolori cervicali

- Infiammazioni ai nervi

- Artrite

Un balsamo per diverse problematiche da affrontare.

Artiglio del diavolo tisana

L’artiglio del diavolo tisana è ottimo da assumere poiché ha un gusto particolare, ma molto apprezzato da tutti i consumatori. Grazie alla tisana si ha anche un ottimo digestivo che risolve intossicazioni alimentari e crampi che derivano da una assunzione continuativa di farmaci.

Utilizzare farmaci su farmaci, porta a seri danni dell’organismo, quindi è

opportuno usare proprio gli elementi naturali che sono messi a nostra disposizione da parte della naturale. L’artiglio del diavolo tisana offre proprio questa possibilità.

Utile per iniziare a curare gli stadi iniziali dell’artrite e anche per sedare i fastidi che si sviluppano durante la giornata o che derivano proprio da queste patologie.

Si consiglia di assumere fino a due tisane al giorno e godersi proprio gli effetti che sono proposti da questa fantastica erba medicinale.

Artiglio del diavolo proprietà

Quali sono le caratteristiche dell’artiglio del diavolo proprietà medicinali? Una domanda del tutto lecita. Possiamo dire che esso è un analgesico potentissimo e un antiinfiammatorio anche migliore. La pianta sfrutta le radici che non sono tossiche e viene usata anche nella medicina africana tradizionale.

Utile come infuso per uso digestivo e per stimolare il sistema immunitario a produrre delle caratteristiche che sono antiinfiammatorie. Viene spesso applicato, come estratto erboristico, in creme per la cura dei reumatismi. Nell’artiglio del diavolo proprietà con tantissimi principi attivi tra cui ritroviamo gli amaricanti, che stimolano la produzione di bile e succhi gastrici, ma anche di filosterolo, beta-sitosterolo, cortisone e arpagosite, tutte molecole che aiutano a combattere proprio le patologie che sono legate ad infiammazioni, problemi di postura e tutti i dolori che derivano proprio dai reumatismi.

I dolori che derivano da questa malattia sono assolutamente molto acuti e, nei casi gravi, o quando non si pongono le giuste soluzioni, essi degenerano fino a creare dei problemi motori e addirittura il blocco di movimenti molto semplici, anche tenere in mano una forchetta diventa difficile.

Perché soffrire quando esiste l’artiglio del diavolo proprietà medicinali che hanno curato per oltre 1000 anni il genere umano? Approfittiamone per sentirci bene che è l’obiettivo finale da raggiungere.

Read More

media
09.07.2019

Rimedi naturali contro la sterilita

Rimedi naturali contro la sterilita

La sterilità è un problema che affligge molte coppie sia uomini che donne, ma ci sono anche tanti rimedi naturali che aiutano a porre delle soluzioni reali e tangibili.

Come nasce la sterilità? In realtà è un problema soggettivo che potrebbe dipendere da fattori genetici o da uno stile di vita estremo che, alla fine dei conti, ha danneggiato proprio la possibilità di avere dei figli. In effetti, si hanno dei danni alla produzione ormonale che compromette proprio la sfera sessuale e aumenta la sterilità.

Quali sono i rimedi naturali contro la sterilita che hanno apportano dei benefici? I migliori sono la maca peruviana, maca nera, maca natural e huanarpo macho. Molti consumatori non li conoscono, ma secondo gli ultimi studi condotti in laboratorio, per cercare una soluzione tangibile, ha portato dei risultati realmente validi.

Maca peruviana

Le caratteristiche della maca peruviana contiene degli aminoacidi essenziali quali la leucina fenilalanina, lisina, valina, isoleucina, treonina, metionina e istidina, tutti elementi che aiutano a stimolare la produzione di testosterone e aiutano proprio gli uomini ad avere una quantità maggiore di ormoni.

Per la fertilità maschile è un vero e proprio tonico che garantisce un apporto immediato e una nuova forza agli spermatozoi. Esso è particolarmente consigliato come rimedio contro la sterilità’, ma anche per avere un miglioramento nelle pratiche sportive.

Tra l’altro, la maca peruviana è un ottimo afrodisiaco che migliora anche l’attività e il desiderio maschile. Potete assumerlo più volte al giorno, meglio se a stomaco pieno, e non ha alcuna contro indicazione.

Maca nera

La maca nera è una radice che viene poi essiccata e polverizzata per essere facile da assumere. Essa è antistress e aiuta ad avere anche una florida attività sessuale, consigliata sia per gli uomini che per le donne. La maca nera è ricchissima di vitamina C, ferro, calcio e iodio, in ottime quantità che agiscono anche come antiossidante e aiuta a riequilibrare i livelli di estrogeni.

Nelle donne, la maca nera, stimola proprio la produzione di estrogeni e quindi aiuta anche ad avere un rimedio immediato contro la sterilità femminile. La libido torna ad essere molto florida ed è consigliata anche per cure ormonali oppure per le donne in menopausa.

Maca naturale

La pianta della maca naturale è un ottimo integratore alimentare. Essa è particolarmente ricca di vitamine e minerali, da usare proprio in estate quando si ha un calo di questi elementi.

Per le donne che hanno superato i 30 anni di età, è stanno cercando di avere una gravidanza, allora si consiglia di usare proprio la maca naturale che offre un buon rapporto di libido e ripristino della produzione di estrogeni. Proprio per questo è considerata un rimedio naturale contro la sterilità.

In Perù essa viene usata anche come regali di nozze e le spose compongono la loro acconciatura con diverse sfumature della maca naturale.

Huanarpo macho

Il huanarpo macho è un rimedio naturale, sempre di provenienza peruviana, contiene grandi quantità di sapogenine, steroidi, flavonoidi, olii essenziali e alcaloidi che stimolano la produzione del testosterone. Questa pianta viene utilizzata sia in polvere che in tisane. Si tratta di una medicina erboristica che aiuta anche ad avere delle eccellenti erezioni poiché agisce direttamente sui vasi sanguigni e sui canali cavernosi al suo interno in modo da poter avere una maggiore affluenza di sangue e quindi aiutare l’erezione.

In Perù la huanarpo macho è molto diffusa anche nella medicina tradizionale per i problemi che derivano dalla disfunzione erettile. Un elemento erboristico che ha degli effetti immediati, anche dopo poche ore si ha una erezione naturale e una alta produzione di testosterone.

Read More
media
09.07.2019

Erbe officinali per dimagrire

Erbe officinali per dimagrire

In estate si deve affrontare la famosa “prova costume” e sono tantissime le donne, ma anche gli uomini, che hanno bisogno di avere una immediata dieta che li aiuti a perdere peso. Ci sono tanti cibi dietetici che possono aiutare a seguire una dieta, ma non sempre essi funzionano.

Per proteggere e tutela la propria salute è opportuno usare delle erbe officinali per dimagrire. Esistono erbe diuretiche e drenanti, altre che sono brucia grassi, alte ancora che riescono a stimolare il metabolismo e quindi a smaltire molto rapidamente il grasso che si assorbe dai cibi.

Le erbe officinali per dimagrire sono consigliate proprio per i soggetti che amano comunque rilassarsi con una buona tisana, dai gusti decisi, che alla fine dei conti porta anche dei benefici per la propria linea e regalano una silhouette invidiabile.

Glucomannano polvere

La pianta conosciuta come glucomannano polvere fa parte di quelle “erbe” che sono ad alto contenuto di polisaccaride, ma è anche una dei prodotti naturali migliori per dimagrire. Grazie alle sue molteplici caratteristiche aiuta a migliorare il metabolismo che si velocizza e brucia i grassi della pelle rapidamente anche senza modificare la propria dieta.

La sua forma curiosa lo fa sembrare un fiore. Grazie alla sua azione combinata dei minerali e dei polisaccaridi che contiene, riduce il peso corporeo già dopo la prima settimana del suo utilizzo. Si consiglia di assumerla in polvere poiché viene immediatamente assorbita dall’organismo ed ha un lento rilascio durante le ore della digestione.

Centella asiatica tisana

Spostiamoci ora in Asia, dove parliamo della centella asiatica tisana che offre la possibilità di poter dimagrire gustano un buon infuso di erbe. Essa ha effetti sia medicinali che di cura estetica. Grazie alla centella asiatica tisana potete avere una diminuzione della cellulite sia sulle cosce, glutei, pancia e braccia.

Oltre anche a garantire un miglioramento della pelle poiché contiene anche il collagene che è un vero “antirughe” naturale. La sua capacità di sintetizzare le diverse molecole di vellarina, steroli, flavoidi, tannini e oli essenziali, si ha una “asciugatura” della pelle proprio dal grasso che poi si trasforma in cellulite.

La centella asiatica tisana è anche molto gustosa e non ha alcun effetto collaterale se diventa assidui consumatori.

Carciofo tisana

Il carciofo è un alimento sano, gustoso che viene usato anche per la creazione dei liquori, ma sapete che essa è utilissima per dimagrire? Consigliata anche per le donne che hanno avuto una gravidanza ed hanno bisogno di dimagrire in tempi rapidi oppure per avere nuovamente una “asciugatura” del grasso, si consiglia proprio di usare il carciofo tisana che ha anche un buon sapore.

Infatti, chiunque abbia iniziato ad assumere il carciofo tisana si è reso conto che il suo metabolismo ha subito un miglioramento per bruciare i grassi e la pelle, specialmente nelle zone di accumuli di cellulite, si assottiglia in poche settimane.

I suoi risultati sono realmente tangibili e molto rapidi.

Caffè verde tisana

Il caffè viene consumato tostato e in polvere, ma non tutti sono a conoscenza che esiste anche il caffe verde tisana che utilizza proprio i chicchi di caffè verdi, non tostati e che mantengono inalterate le loro caratteristiche e i minerali originali.

La proprietà del caffè verde tisana è mirata proprio al dimagrimento. Si ha un integratore “perdi peso” che è pieno di principi attivi che agiscono direttamente sul metabolismo e riequilibrano un metabolismo danneggiato oppure che non funziona bene.

Il vantaggio di usare il caffè verde tisana è quello che esso contiene pochissima caffeina che viene poi equilibrata proprio con il contenuto di minerali, aminoacidi e principi attivi che il seme contiene quando è ancora verde.

Ottima tisana dimagrante, da provare assolutamente!

Read More
media
29.08.2018

Maca delle Ande

Maca delle ande

Nomi comuni

Lepidium meyeni, maca delle ande, ginseng delle Ande.

Famiglia: Brassicacee o crucifere

Provenienza: ande peruviane

Parti utilizzate: tubercolo

Descrizione

La maca e' una pianta rustica che cresce sugli altopiani del Perù' centrale, sopra i 300 metri.

Coltivata almeno da 2000 anni sulle ande peruviane, la maca produce un tubercolo che le permette

di sopravvivere nelle condizione estreme dell'altissima quota, fino 4200 metri.

Il tubercolo somigliante a una grossa radice di colore variabile, giallo, rosso, nero, e' commestibile

e possiede grandi proprietà medicinali.

Come viene usata:

La maca andina e' utilizzata dai popoli andini come alimento e come pianta medicinale dal epoca neolitica.

I primi documenti che riportano il suo uso medicinale risalgono all'epoca della conquista spagnola.

La radice di maca viene utilizzata per migliorare la fertilità' e come afrodisiaco, per aumentare le prestazioni

sessuali nell'uomo e nella donna, da cui l'altro suo nome ginseng delle Ande.

Viene usata anche come stimolante per migliorare la condizione fisica e mentale, per ridurre i sintomi

legati con la menopausa della donna.

La maca e' considerata come un forte energizzante, dal 1990 ha attirato l'attenzione del mondo intero e oggi

viene coltivata con la prospettiva del commercio internazionale.

A che punto e' la ricerca:

un afrodisiaco confermato.

la somministrazione di maca per via orale migliora le prestazioni sessuali, nell uomo dopo 8 e 12 settimane

di trattamento con maca andina si e' osservato un aumento del desiderio sessuale, senza una variazione dei tassi sanguigni di ormoni

legati alla riproduzione, sia maschili che femminili.

Questo risultato e' importate perché il testosterone potrebbe essere un promotore del cancro alla prostata.

Dove si trova

I prodotti a base di maca si trovano nelle erboristerie e negozi di prodotti naturali e salutistici.

Si usa come integratore alimentare sotto forma di capsule o compresse.

Vi consiglio la nostra maca 100% naturale peruviana , senza aggiunta di additivi chimici.

Maca andina peruviana in capsule marca erbologica amazonas andes.

Articolo scritto da Michele De Lullo



Read More
media
28.08.2018

Spezie e sali

Spezie e sali

Offriamo una vasta gamma di prodotti per la cucina, dalle spezie singole e i sali speciali, sempre più apprezzati dai grandi chef, ai misti di sapori, per lo più ricette di nostra ideazione, o realizzate sulla base di ricette tipiche. Selezioniamo attentamente le materie prime che utilizziamo. Quando sono disponibili impieghiamo le erbe aromatiche coltivate dalla nostra azienda agricola, poi la scelta passa per prodotti locali spontanei o coltivati ed infine per prodotti nazionali provenienti da altre regioni. Possiamo vantarci di proporre dall'origano siciliano al rosmarino ligure, dal peperoncino del nostro meridione alla salvia o all'alloro coltivato sui nostri terreni. Purtroppo tante spezie non vengono coltivate in Italia e siamo costretti ad importarle, ma anche in questi casi le materie prime devono rispettare quelli che sono i nostri standard di qualità. In Azienda abbiamo un laboratorio dedicato alla macinazione, questo ci permette di acquistare le materie prime in tagli grossi, dove è più facile vedere che siano sane e di qualità elevata, poi facciamo noi tutti i vari formati, dall'intero al tagliato al macinato fino alla polvere impalpabile, sempre per garantire la massima qualità!


Spezie e erbe aromatiche

https://www.erbologica.it/sali-speciali-per-cucina

Proponiamo una vasta gamma di erbe aromatiche, spezie e odori per la cucina. La scelta delle materie prime privilegia le erbe prodotte nella nostra Azienda agricola, poi selezioniamo fornitori nazionali infine, per garantire la scelta più ampia possibile importiamo molte spezie dall'estero, in questo caso si tratta comunque di materie prime di qualità corredate di certificati di analisi. 


Read More
media
28.08.2018

Le tisane Erbologica erboristeria

Le Tisane di erbologica erboristeria

Le tisane vantano una lunga storia, il primo ad utilizzare questo termine fu Ippocrate, che utilizzava come unico ingrediente l’orzo. Ma il vero boom si ebbe a partire dal 1800 quando si moltiplicarono le ricette e le piante utilizzate. Le tisane possono essere costituite da uno o più droghe, generalmente contengono una pianta principale di cui si vogliono sfruttare le proprietà, alcune altre dette adiuvanti che completano e sinergizzano l’azione della pianta principale ed infine una o più piante che correggono il sapore ed il colore.

Le nostre tisane sono il frutto di un attento lavoro di ricerca

I tre settori di sviluppo:

  • La Sicurezza: tutte le droghe presenti nei nostri prodotti sono approvate a livello Europeo e ritenute sicure.
  • La Qualità: le piante utilizzate sono sottoposte ad un rigoroso controllo di qualità, documentabile, per avere la certezza che siano naturali e genuine, prive di agenti contaminanti. L'Azienda, inoltre, lavora seguendo scrupolosamente un rigido piano di autocontrollo, per garantire il massimo della qualità ai propri prodotti.
  • I Sapori e le tradizioni: senza mai dimenticare la sicurezza, la qualità e l’efficacia, punti irrinunciabili del nostro prodotto, nella formulazione delle nostre tisane abbiamo rivolto una particolare attenzione al loro sapore, al loro profumo ed al loro colore. Perché, comunque, bere una tisana oltre che salutare deve essere anche un momento piacevole!

Direttamente dal nostro catalogo


Tisane per la sera

Sono ideali da bere alla sera, come tali o dolcificate con miele o zucchero per concludere serenamente la giornata.
Infuso della notte
Ingredienti: Finocchio, Melissa e Camomilla. Una tisana dolce e gradevole ... ideale per tutta la figlia.
Dolce sera
Ingredienti: Melissa, Luppolo, Malva, Achillea, Passiflora, Tiglio e Fiordaliso. La tisana della sera completa, ma .. senza camomilla.
Biancospino composta
Ingredienti: Biancospino, Olivo, Ononide, Karkadè, Melissa. Una tisana dolce e gradevole, ideale per tutta la famiglia.
Malva fiori e foglie
Ingredienti: Malva fiori e foglie. Un infuso classico, ideale per ogni momento della giornata, per grandi e bambini.
Tisana ai fiori
Ingredienti: Arancio fiori, Camomilla, Anice stellato, Malva, Achillea, Rosa, Viola e Aromi. Una tisana ai fiori, bella da vedere e fantastica da gustare, ideale alla sera o in qualsiasi ora della giornata.
Notte serena BIO
Ingredienti: Camomilla, Melissa, Escolzia, Arancio e Tiglio. La nostra tisana per la sera, certificata BIO!
Tiglio oranger
Ingredienti: Tiglio, Arancio, Camomilla, Melissa e aromi naturali. Non solo tiglio, ma tanti profumi di agrumi per questa tisana per la sera.
Sapori classici: Camomilla, Melissa, Tiglio, Verbena, Achillea, Passiflora.


Read More
media
07.04.2018

Benefici del yohimbe corteccia

Benefici della corteccia del Yohimbe

La corteccia Yohimbe è un rimedio di erbe tradizionale, derivato dall'albero Johimbe di Pausinystalia, che cresce nell'Africa occidentale e centrale.

La corteccia bruno-rossiccia di questo albero è stata usata localmente come medicina per secoli.
L'estratto contiene un alcaloide indolo chiamato Yohimbina.

Viene estratto dalla corteccia con una varietà di metodi di estrazione, più comunemente con vapore o alcool.
La corteccia di Yohimbe è stata usata nella medicina veterinaria nella parola occidentale per qualche tempo, come agente per invertire la sedazione nei cani e nei cervi.

Solo ora sta iniziando a essere riconosciuto come potenzialmente benefico per gli esseri umani.
Tuttavia, gli indigeni africani che vivevano sugli alberi di Yohimbe hanno conosciuto i loro benefici per gli esseri umani da molto tempo.

In Africa, il tè alla corteccia di yohimbe era un afrodisiaco e aumentava i livelli di energia.

Dove accquisto la corteccia di Yohimbe

Yohimbe in corteccia si può trovare in vendita nelle erboristerie on line italiane ed estere.

Yohimbe forte afrodisiaco e combatte impotenza sessuale

La corteccia dello Yohimbe può aiutare ad alleviare i sintomi associati alla disfunzione erettile.

La corteccia di Yohimbe era tradizionalmente usata per aumentare la libido negli uomini e nelle donne.

Questo uso è ancora oggi uno dei motivi più popolari per prendere gli integratori di estratti di Yohimbe.
Yohimbina può lavorare per aumentare il flusso di sangue ai genitali negli uomini e nelle donne.

Ciò può comportare una maggiore sensibilità degli impulsi nervosi in queste regioni.
A causa di questi effetti, è spesso usato per aumentare la libido e il piacere sessuale, specialmente in individui che soffrono di disfunzioni sessuali dovute all'uso di farmaci prescritti.

Alcune ricerche suggeriscono che la libido può migliorare nei pazienti che assumono SSRI.

Modalità di preparazione:
Versare in un recipiente 200 ml circa di acqua e un cucchiaino di yohimbe.

Portare a ebollizione e bollire per 10 minuti. Spegnere e lasciare in infusione per 10 minuti (mescolando di tanto in tanto), filtrare, dolcificare a piacere.

Modalità d'uso: Da 1 a 2 tazze al giorno preferibilmente al mattino e primo pomeriggio.

Compralo direttamente on line :

https://www.erbologica.it/yohi.1-yohimbe-corteccia-erbologica-in-vendita







Read More