Blog
media
media
media
16.10.2019

Erbe officinali che curano raffreddore

Erbe officinali che curano raffreddore

Il raffreddore è uno dei tratti caratteristici dell’inverno, tutti ci ammaliamo, chi in modo leggero e chi avendo una serie di ricadute che sono molto fastidiose e spiacevoli. Ecco perché occorre che ci sia anche un aiuto da parte erboristico, li dove sia possibile ovviamente.

Le erbe officinali che curano raffreddore sono conosciute da sempre e da sempre sono state una caratteristica della medicina che è progredita nel corso dei secoli. Anticamente, proprio le erbe officinali che curano raffreddore, erano dichiarate dei metodi miracolosi per salvare la vita a diversi soggetti che erano colpiti da questo malessere.

Oggi come oggi, anche in base alle scoperte mediche, si preferiscono usare dei farmaci che sono studiati in laboratorio, ma dove c’è sempre o comunque una caratteristica o quantità di erbe officinali che curano raffreddore.

Ma quali sono le erbe officinali che curano raffreddore? Le possiamo usare anche da privato? In realtà si! Si dovrebbero conoscere anche perché offrono un valido aiuto.

Tisana all'eucalipto

Le caramelle all'eucalipto sono buonissime, specialmente per chi ama i sapori forti, ma essere rientrano anche nelle erbe officinali mediche. La tisana all'eucalipto, ad esempio, è un vero e proprio balsamo per le vie respiratorie e per i polmoni dolenti, che magari sono stati colpiti da problemi di catarro.

Nello specifico, la tisana all'eucalipto è molto profumata e libera immediatamente le vie respiratorie. Consigliata anche come rimedio per aiutare a smettere di fumare poiché, grazie alle sue composizioni toniche, offre immediatamente un ottimo aiuto per riuscire a rinvigorire e tonificare i capillari delle narici.

Infatti, proprio la tisana all'eucalipto è consigliata per tutti coloro che hanno problemi di raffreddore oppure anche asmatici. Nei bambini diventa una bevanda particolarmente gustosa che offre la possibilità di “curarli” senza che loro ne siano consapevoli.

Tisana menta e timo

La menta è molto usata anche nelle ricette della preparazione della carne, mentre il timo è una erba che si sposa perfettamente con i legumi. Tuttavia, non molti sono a conoscenza che una tisana menta e timo è uno dei metodi tradizionali usati per curare gli stati febbrili, i problemi di asma, raffreddori e perfino il catarro.

I problemi dati dal catarro sono dati da un raffreddore che sta lentamente, ma inesorabilmente, logorando il nostro sistema immunitario. Essendo poi un elemento che ci sfinisce e ci deteriora totalmente, sia nel fisico che negli stati mentali, perché ci porta ad avere degli stati febbrili incontrollati. La tisana menta e timo offre un aiuto immediato, un ottimo antibiotico che è del tutto naturale e che aiuta a debellare questa malattia.

Usando la tisana menta e timo fino a 4 volte al giorno, nei casi molto gravi, abbiamo una risoluzione dello stato febbrile e dei raffreddori che giunge in pochissimi giorni. Consigliato anche per i primi stati influenzali.

Tisana alla camomilla

Chi di noi non ha mai avuto il consiglio di utilizzare la tisana alla camomilla per fare un buon sonno oppure per calmare la febbre? In realtà si tratta di un rimedio che è ormai tradizionale, ma a livello mondiale.

La tisana alla camomilla, quando essa è fresca o essiccata da appena 3 mesi, offre un ottimo rimedio contro la tosse secca e tosse grassa.

I principi attivi che sono caratterizzati in questo fiore, portano a calmare i muscoli e i polmoni, in modo da garantire una azione sedativa che è “naturale”, continuativa e quindi ottimale. Infatti, anche grazie al suo sapore molto delicato, appena assumiamo questa tisana alla camomilla si inizia a star meglio.

La si consiglia per i bambini e per gli anziani che spesso hanno bisogno di rilassare proprio una tosse che tende a sfinire il corpo.

Read More