Blog
media
14.12.2019

Erbe officinali contro gonfiore di stomaco

Erbe officinali contro gonfiore di stomaco

Il gonfiore allo stomaco avviene a causa di uno stile di vita non troppo sano, del fumo, di una digestione lenta, di una vita sedentaria o anche per un abuso di alcool. Il risultato è quello di compromettere la parete muscolare dello stomaco a causa di una diminuzione dei movimenti dello stomaco.

Chiunque affronti questo problema dovrebbe eseguire una piccola “cura” a base di erbe officinali contro gonfiore di stomaco. Per fortuna ci sono molte erbe officinali contro gonfiore di stomaco che sono anche particolarmente facili da trovare.

Quali sono i fastidi che si provano? Quali sono gli effetti a lungo termine? I fastidi che si provano sono quelli di avere la sensazione di una pancia sempre gonfia e di una pelle o muscolare addominale tesa, quasi dolorante. Nel lungo termine, se non si effettuano nemmeno delle cure a base di erbe officinali contro gonfiore di stomaco, i risultati sono quelli di avere un aumento del peso data dalla mancanza di movimento della parete muscolare dello stomaco e di si accumula anche molto più facilmente l’adipe. Infine, il problema di una dilatazione della pelle, dà luogo anche a delle smagliature.

A questo punto vi chiediamo perché soffrire di questi problemi quando poi si ha la sicurezza di rimedi naturali date dalle erbe officinali contro gonfiore di stomaco senza effetti collaterali?

Melissa tisana

Uno dei primi rimedi che curano il gonfiore allo stomaco, è data dalla melissa tisana. Un fiore semplice, ma dalle multiproprietà. Le sue azioni curatrici sono tantissime, ma la cosa importante è che riesce ad aiutare proprio lo stomaco ad avere una reazione e una diminuzione dei gas interni.

La melissa tisana aiuta la flora intestinale, rilassa i muscoli dello stomaco e pone un rimedio immediato proprio per coloro che spesso hanno dei fastidi digestivi. La melissa tisana dovrebbe essere assunta con regolarità, cioè almeno una volta al giorno, da parte di soggetti che sono fumatori o anche che amano bere. Infatti, grazie alla sua azione depurativa, offre immediatamente un aiuto ottimale.

Infatti, la melissa tisana è molto gradevole come bevanda, dolciastra, delicatissima e per nulla disgustosa. Ideale anche per un “post sbornia”. Provandola potreste rimanere realmente stupiti.

Tisana di finocchio

Il finocchio è una verdura famosissima per la sua azione digestiva. Molto conosciuta dai tempi antichissimi, gli antichi romani amavano degustare una tisana di finocchio o un decotto a fine pasto, perché solo in questo modo la digestione era assicurata.

In effetti, la tisana di finocchio è consigliata anche per coloro che soffrono di reflusso, in modo da unire una cura naturale a un problema che spesso è fastidioso e doloroso. La sua azione è diuretica, quindi aiuta anche a “spurgare” dalle tossine il fegato.

Inoltre, per coloro che soffrono di gonfiore allo stomaco, la tisana di finocchio, è una soluzione che può essere assunta una o più volte al giorno. Non si hanno effetti collaterali e nemmeno problemi di sovra dosaggio.

In uno o due giorni vi troverete ad avere una pancia sgonfia e una ottima digestione.

Tisana al carciofo

Nella credenza medicinale tradizionale, la tisana al carciofo, spesso viene paragonata con quella al finocchio per gli effetti diuretici, calmanti e sgonfianti che essa offre. In realtà possiamo dire che sono analoghe, ma diciamo che la tisana al carciofo è portata per quei soggetti che spesso possono avere anche dei problemi di cattiva digestione, di un problema allo stomaco, per il reflusso e anche per problemi di fegato. Tutti questo porta ad avere un forte gonfiore che può essere poi curato direttamente da parte di una tisana al carciofo.

Il sapore della tisana al carciofo è comunque piacevole, alcune volte potrebbe sembrare amarognola, ma questo dipende anche dal tipo di coltivazione.

Read More