Blog
media
media
media
media

Tisane che curano la depressione

La depressione è una forma di “trauma” psicologico che degenera con il tempo e che spesso è causato da una serie di problemi ormonali, di scompensi neurologici e via dicendo.

Per curare la depressione esistono anche diverse tisane che curano la depressione. Infatti è erroneo pensare che si tratta di una patologia che nasce nei nostri giorni, anzi si tratta di un problema che fa parte della mente umana. Per questo sono state scoperte e studiate gli effetti di alcune tisane che curano la depressione. Ci sono delle miscele di erbe che risalgono addirittura all’antica Roma e che pongono una cura naturale, ma che era mirata proprio a problemi depressivi.

Oggi si ha una maggiore attenzione a questo problema psicologico anche perché esso porta ad avere una serie di conseguenze che sfociano anche in altre patologie. Per curare o prevenire questa “malattia” ecco che proprio le tisane che curano la depressione, vi aiutano al meglio.

Tisana alla passiflora

La tisana alla passiflora è una di quelle cure mirate proprio ad aiutare i soggetti che soffrono di depressione. La passiflora ha degli acidi interni che sono “eccitanti”, quindi stimolano al meglio le endorfine del sistema nervoso.

Potrebbe sembrare strano, ma le sostanze eccitanti sono utili per equilibrare la reattività mentale e quindi costringono al soggetto che soffre di depressione, di iniziare a reagire. Questo vuol dire che una tisana alla passiflora, assunta anche una o due volte al giorno, ci aiuta proprio a prevenire questa patologia.

Il vantaggio offerto dalla tisana alla passiflora è quello di non soffrire di eventuali effetti collaterali. Infatti, questa tisana aiuta anche a mantenere i pensieri in ordine e la mente particolarmente reattiva. Utile e gustosa, tanto che diventa una buona pausa dove degustare una bevanda alternativa.

Tisana al biancospino

Esistono diverse tipologie di depressioni che attaccano le persone in modo più o meno grave. La tisana al biancospino ad esempio è ottimale per le donne che hanno da poco partorito e si trovano in fase di allattamento.

In questo momento molto delicato si ha a che fare con 3 nuove realtà parallele. La prima quella di essere responsabile verso il neonato, si ha a che fare con una situazione di cambiamento del proprio corpo e soprattutto si è in fase di allattamento.

A questo punto occorre assolutamente una tisana al biancospino che aiuta a curare una depressione port parto, ma anche a non alterare la qualità del latte materno. Se pensiamo che ci sono dei farmaci che curano la depressione che non possono essere date alle donne in allattamento, la tisana al biancospino propone la soluzione ideale.

Tisana sambuco

Desiderate una tisana dolce, che non sia stomachevole, ma che vi offra realmente dei rimedi omeopatici? La tisana sambuco ha una storia che si ispira quasi alla leggenda. Essa aiuta ottimamente i problemi di depressione.

Si tratta di una pianta antichissima che, nella religione pagana, era stata assimilata alla Dea che cura tutti i mali, compresi quelli che spesso derivano dall’alterazione o dallo stress, in poche parole, questa “irritazione” non era altro che la forma di depressione conosciuta all’epoca.

La tisana sambuco era il rimedio usato a livello tradizionale che oggi, anche in base a diverse ricerche, ha evidenziato che essa possiede una serie di elementi nutritivi, principi attivi e oli essenziali che sono mirati proprio a eliminare tale patologia.

Tisana all'iperico

Per ultima, non ultima, la tisana all'iperico è una di quelle erbe che sono utili per la mente, per calmare lo stress o gli attacchi di ansia, ma anche per rimediare al problema della depressione.

L’iperico è facilmente reperibile, sia fresco che anche essiccato. La tisana all'iperico è assolutamente gustosa, molto floreale, ma dolce.

Una buona tisana all'iperico aiuta anche a equilibrare gli ormoni interni che spesso sono la causa principale dei danni “umorali” da cui nasce la depressione.

  • Jan 02, 2020
  • Comments: 0
Comments: 0

No comments

Leave a Reply

Your email address cannot be published. Required fields are marked*